FRESALESATRICE A BANCO FISSO serie TFA5 - TFA6 - TFA-RT

FRESALESATRICE A BANCO FISSO

CARATTERISTICHE TECNICHE

Le fresalesatrici a banco fisso TIGER della serie TFA sono state progettate con il chiaro obiettivo di garantire alte prestazioni in velocità e precisione mantenendo, però, grande rigidità e robustezza. Potenti e versatili, queste macchine sono particolarmente indicate per le lavorazioni che richiedono grandi asportazioni di materiale. Tutte le parti principali che costituiscono queste fresalesatrici sono realizzate in ghisa perlitica, stabilizzata termicamente, e le fusioni, di notevole spessore, sono dotate di numerose nervature interne che permettono di assorbire le vibrazioni in maniera ottimale durante le lavorazioni più gravose. Le guide di scorrimento, ampiamente dimensionate, sono temprate ad induzione ed rettificate. Le controguide, rivestite in materiale antifrizione, sono accuratamente raschiettate a mano.
FRESALESATRICE A BANCO FISSO
Le viti di comando dei tre assi sono a ricircolo di sfere, rettificate, con doppia chiocciola precaricata, e l’asse verticale è provvisto di freno elettromagnetico di bloccaggio. Per garantire la massima rigidità e precisione durante le inversioni, le viti sono pretensionate. La lubrificazione delle guide e delle viti avviene in modo automatico ed è possibile variare l'intervallo di lubrificazione tramite le soft-keys sul pannello del controllo. Motori brushless con alta coppia, azionamenti e controllo numerico con tecnologia digitale, assicurano la massima precisione negli avanzamenti, grazie anche alla lettura degli spostamenti effettuata da trasduttori lineari con risoluzione micrometrica. Il gruppo mensola-slittone (asse verticale e trasversale) è completamente protetto dai trucioli grazie a soffietti con lamelle in acciaio e pannellatura laterale in lamiera. Le fresalesatrici TFA vengono equipaggiate con teste bi-rotative, manuali o automatiche, con cono del mandrino ISO 50. Al fine di ottenere una coppia elevata anche ai bassi regimi, il servomotore del mandrino è dotato di cambio gamma automatico a due rapporti. Per garantire una rotazione ottimale del mandrino vengono utilizzate coppie coniche con il profilo del dente rettificato e cuscinetti di precisione precaricati, a contatto obliquo. Tutti i componenti della testa, dell'albero di trasmissione ed il cambio gamma sono lubrificati e raffreddati tramite un apposito circuito con refrigeratore per l'olio e doppia pompa.
FRESALESATRICE A MONTANTE MOBILE A T
Le fresalesatrici serie TFA-RT, sono macchine di medie dimensioni, progettate, sviluppate e prodotte dalla TIGER per eseguire particolari meccanici che richiedono un intero ciclo di lavorazione con un unico piazzamento del pezzo. Questo è reso possibile dalla configurazione della macchina, caratterizzata da una robusta tavola girevole a rotazione continua con elevata capacità di carico traslante sull’asse longitudinale.